Apple, due studenti cinesi indagati per aver truffato Apple per 1 milione di dollari

Apple, due studenti cinesi indagati per aver truffato Apple per 1 milione di dollari

Negli USA due studenti cinesi sono indagati per aver truffato Apple in modo alquanto particolare: effettuavano resi con iPhone contraffatti e Apple rispondeva al reso inviando loro iPhone nuovi.

Si tratta di una pratica che colpisce anche Amazon. Purtroppo essere efficienti e veloci nei resi può rappresentare un’arma a doppio taglio, è questo il caso di Apple che ha subito una truffa del valore di almeno 1 milione di dollari.

I due studenti sono indagati perché avrebbero approfittato della politica dei resi di Apple fingendo di restituire degli iPhone regolarmente acquistati ma difettosi, peccato che si trattasse in realtà di iPhone contraffatti. Apple, probabilmente per garantire l’efficienza e la celerità dei resi, ha inviato loro dei prodotti nuovi e funzionanti.

A quanto pare la condotta si è ripetuta più e più volte, fino a raggiungere l’impressionante valore di 1 milione di dollari. La polizia ora indaga i due ragazzi per truffa.

Approfitta ora dello sconto sulle cuffiette AirPods su Amazon.it

Vai e divulga!

Lascia un commento

Chiudi il menu