Mintos, strategie consigliate

Mintos, strategie consigliate

Del P2P lending avevo già parlato precedentemente. Dallo scorso novembre anche io mi ci sono “buttato” e ho intenzione di iniziare a pubblicare un report mensile per condividere con voi i miei risultati. Ma esattamente quali strategie conviene applicare? Immagino non abbiate voglia o tempo di controllare i bilanci e la solidità dei Loan Originators, sbaglio?

Innanzitutto se non vi siete ancora registrati su Mintos potete farlo tramite al seguente indirizzo: Registrazione.

Eccovi dunque le mie strategie di auto-invest adottate su Mintos, ho scelto solo Loan Originators dotati di una certa solidità finanziaria e che hanno conseguito profitto nell’ultimo esercizio. Meglio evitare brutte sorprese, soprattutto dopo i casi Kuetzal e Envestio. L’obiettivo è quindi ottenere un rendimento annuo del 10% circa, senza compromettere la sicurezza

Strategia 1

40% del portafoglio

Short-Term Medium Risk

Interesse: 8% – 15.5%

Durata: 0-12 Mesi

LO: Alfakredyt, Banknote, Cream Finance, Credissimo, CreditStar, Credius, Dineo, Everest Finanse, Moneyboat, IFN Extra finance, Finko (B+), ID Finance (B+), Iutecredit, Kredit Pintar, Mikro Capital (A-), Placet Group, Vizia.

Importo max per investimento: 10 €.

Strategia 2

20% del portafoglio

SOLID Low Risk

Interesse: 8% – 11%

Durata: 6 – 80 Mesi

LO:  Banknote, Credissimo, CreditStar, Everest Finanse, Placet Group, Vizia.

CLICCA su ogni LO e imposta APR Borrower MASSIMO 40%!

Importo max per investimento: 10 €.

Strategia 3

10% del portafoglio

Long-Term High Risk

Interesse: 10% – 15%

Durata: 0 – 36 Mesi

LO: Banknote, Everest Finanse, Vizia, Credissimo, Placet Group.

CLICCA su ogni LO e imposta APR Borrower MASSIMO 50%!

Importo max per investimento: 10 €.

Strategia 4

20% del portafoglio

Medium Period Medium Risk

Interesse: 7.5% – 13.5%

Durata: 0-18 Mesi

LO: Banknote, Credissimo, Credius, Everest Finanse, Moneyboat, Finko (B+), ID Finance (B+), Iutecredit, Kredit Pintar, Mikro Capital (A-), Placet Group, Vizia, Cash4UNOW.

Importo max per investimento: 10 €.

Strategia 5 

Attuala solo se vuoi ridurre l’esposizione temporale media del tuo portafoglio, altrimenti aggiungi il rimanente 10% alla strategia 2.

10% del portafoglio

Really Short-Term

Interesse: 6.5% – 12%

Durata: 0-3 Mesi

LO: BanknoteCredissimo, Everest Finanse, Finko (B+), Mikro Capital (A-), Placet Group, Vizia.

Importo max per investimento: 10 €.

Va ricordato che ogni strategia prevede la BuyBack Guarantee, quindi quando selezionate gli LO controllate che la spunta sia sempre presente dov’è c’è il simbolo dello SCUDO BIANCO. Infine, ci tengo a specificare che, per ridurre il rischio, io spunto sempre “Yes” sulla voce “Diversify across loan originators”.

Vi terrò aggiornati mese per mese.

 

Altre guide di Humanet.it:

Dove investire a Febbraio 2020

Ti interessano gli ETF? Dai un’occhiata ai migliori ETF a dividendo MENSILE!

Scopri cos’è il P2P lending, un nuovo modo di investire!

Cerchi un portafoglio adatto sia ai periodi positivi che negativi dei mercati finanziari? Scopri come è possibile replicare il portafoglio All Seasons di Ray Dalio

Questo articolo ha 6 commenti.

  1. Buongiorno,
    Trovo il suo intervento su Mintos estremamente interessante e oserei dire imperdibile la parte sul settaggio degli auto-invest. Riguardo questo punto, volevo chiederle: la voce “Diversify across loan originators” ci viene proposta da Mintos con il flag su “No”. Lei lascia il “No” o porta la spunta su “Yes”?
    Grazie e complimenti ancora.
    Enrico

    1. Buonasera Enrico,
      la ringrazio per le belle parole e per aver posto la domanda. Io spunto sempre “Yes”, e le dirò di più: io tendo ad aumentare la quota dei Loan originators più solidi (ad esempio Banknote). Se lei lascia la spunta su “No” l’algoritmo non farà altro che comprare i prestiti a caso dai LO scelti senza preoccuparsi di diversificare tra gli stessi, al contrario con la spunta su “Yes” le porzioni di prestiti acquistati tra i vari LO saranno uguali.
      Spero di aver risposto alla domanda in modo esauriente, in caso contrario rimango a disposizione.
      Un saluto,
      Federico.

  2. La ringrazio per la celere ed esaustiva risposta.
    Le auguro un buon weekend.
    Enrico

  3. Gentile Federico,
    Approfitto della sua competenza e cortesia per sottoporle un altro quesito.
    Per ognuna delle cinque strategie di auto-invest, lei indica la percentuale da investire: 40%, 20%, ecc. Il totale ovviamente dà 100%.
    Quindi, banalmente, in un ipotesi di investimento in Mintos di complessivi 1.000 euro, nel campo “Portfolio Size” della strategia 1 andranno indicati 400 euro, per la strategia 2 saranno 200 euro, ecc.
    Ora però mi sorge la domanda: così facendo l’auto-invest piazza i 1.000 euro iniziali, poi però non ha più spazio per reinvestire il capitale e gli interessi che man mano tornano indietro. O sbaglio? Forse è il caso di settare un importo complessivo maggiore (pur mantenendo inalterati i rapporti percentuali tra le cinque strategie)?
    Spero che la domanda sia chiara.
    La ringrazio nuovamente e la saluto.
    Enrico

    1. Buongiorno Enrico,
      non abbia timore e ponga tutte le domande che vuole, rispondo molto volentieri. Capisco il suo dubbio ed è fondato, le consiglio di far così: la prima volta imposti le strategie come indicato (se ritiene che possano corrispondere alle sue esigenze) e, una volta che l’intera liquidità è investita, modifichi le strategie aggiungendo lo “spazio” necessario per il reinvestimento degli interessi.
      Spero di averla aiutata.
      Rimango a disposizione e la ringrazio per la domanda,
      Un saluto
      Federico

  4. Perfetto, chiarissimo!
    Grazie davvero.
    Enrico

Lascia un commento

Chiudi il menu